[Voti: 4 Media: 5]

OSGeo-Live 11 è il DVD Live dedicato alla raccolta di software geospaziale libero e open source. L’ultima major release introduce non pochi cambiamenti puntando sulla qualità delle applicazioni contenute.

OSGeo-Live è un progetto di OSGeo Fundation (Open Source Geospatial Foundation), l’organizzazione non-profit di riferimento per la grande community di sviluppatori ed utenti del software geospaziale open source che si propone come missione fondamentale quella di “supportare lo sviluppo collaborativo del software geospaziale open source e promuovere la diffusione del suo utilizzo“. Fanno parte di OSGe Fundation o i più noti progetti trai quali GeoMoose, GeoServer, Mapbender, MapGuide Open Source, MapServer, OpenLayers, GRASS GIS, Marble, QGIS e molti altri.

La raccolta del software geospaziale di OSGeo-Live 11.0

OSGeo-Live fa parte dei progetti educativi e divulgativi promossi dall’organizzazione OSGeo. Esso consiste in una distribuzione Live Lubuntu (distribuzione derivata da Ubuntu e basata sull’ambiente desktop LXDE famoso per la sua leggerezza in termini di risorse hardware richieste) dove sono già installati e preconfigurati una grande varietà di software libero e open source che copre ogni aspetto delle applicazioni geospaziali:

  • Desktop GIS: GRASS GIS 7, QGIS, gvSig, SAGA GIS,…
  • Web Service: QGIS Server, MapServer, GeoNetwork, EOxServer, GeoServer, istSOS, ZOO-Project,…
  • Spatial Analysis: Jupyter Notebook, MapSlicer, Monteverdi, OSSIM-geocell,…
  • Navigazione e Mappe: GPS Prune, JOSM, Marble, OpenCPM,..

Non mancano il gruppo di applicazioni dedicate alla gestione dei database geografici (DB Browser for SQLite, pgAdmin III, shp2pgsql, QGISBrowser,  etc.) ed alla Programmazione (Qt Designer 4.8, Spatialite GUI, etc.). Documentazione degli applicativi e dati di esempio completano le risorse educative di OSGeo-Live.

OSGeo-Live 11 - Applicazioni geospaziali

Come descritto nelle note di rilascio della pagina ufficiale, la nuova edizione OSGeo-Live è una major reboot con la quale si è voluto concentrare l’attenzione sui software leader nel campo delle applicazioni geospaziali ponendo l’accento sulla qualità del software a discapito della quantità. Dalla nuova distribuzione sono state eliminate le applicazioni appartenenti ai progetti meno maturi. Mentre, l’aggiornamento ed il miglioramento della documentazione diventano un obiettivo fondamentale.

Componenti eliminati da OSGeo-Live 11.0:

  • Applicazioni con installer solo per Windows;
  • panoramica sugli Standard del consorzio OGC (Open Geospatial Consortium);
  • alcune applicazioni non conformi ai criteri di aggiornamento di OSGeo-Live.

La distribuzione a 64 bit diventa la sola ufficialmente supportata. L’edizione a 32 bit continua ad essere distribuita, ma non sarà più ufficialmente supportata. Tra le novità principali si evidenzia il supporto per le immagini ISO ibride con UEFI.

Alternative di avvio OSGeo-Live

Per conoscere come creare il DVD o il pendrive USB di avvio oppure come avviare OSGeo-Live in una macchina virtuale (VirtulaBox, VMWare, KVM,…) potete fare riferimento al mio precedente articolo dedicato a OSGeo-Live 8.5.

OSGeo-Live
Categoria Software geospaziale
Website OSGeo-Live
Licenza Free software – GNU GPL v.2
S.O. GNU/Linux